cellulite

Rimedi naturali contro la cellulite

I trattamenti a base di fanghi rappresentano la “terapia d’urto” per eccellenza contro la ritenzione idrica e la cellulite. Migliorano la microcircolazione, rendono la pelle più liscia e levigata, attenuano in modo sensibile il caratteristico inestetismo a buccia d’arancia, rassodano e con l’uso costante riducono la circonferenza del giro coscia. Perché non provare a prepararne uno?

Fango anticellulite (effetto fresco)

40 grammi di polvere di alga Fucus o alga Laminaria
30 grammi di argilla verde
20 grammi di polvere di edera
10 grammi di polvere di ippocastano
10 gocce di olio essenziale di menta
5 gocce di olio essenziale di rosmarino
50 grammi di acqua
Mescolare il complesso fino a renderlo denso per poi applicarlo subito nelle zone interessate, avvolgere con pellicola trasparente e tenere in posa per 30/40 minuti. Risciacquare con acqua tiepida. Ripetere il trattamento tre volte a settimana per un mese.

E’ possibile preparare da soli anche altri rimedi; ne diamo di seguito alcune ricette.

Olio da massaggio e dopo bagno anticellulite
100 ml di olio base ( olio di mandorle o di germe di grano)
10 gocce di olio essenziale di limone
10 gocce di olio essenziale di menta
10 gocce di olio essenziale di ginepro o cipresso
10 gocce di olio essenziale di rosmarino
Aggiungere gli oli essenziali all’interno di una bottiglia contenente l’olio base e mescolare bene.
Applicare quotidianamente sulle parti interessate con un massaggio energico dal basso verso l’alto a movimenti circolari.

Scrub Anticellulite
Lo scrub per il corpo ha lo scopo di eliminare le cellule morte che vanno ad inspessire e rendere ruvida la pelle al tatto e la prepara a meglio assorbire qualsiasi trattamento successivo.
Ingredienti:
un pugno di sale marino grosso integrale o meglio ancora un pugno di Sali del mar Morto
3 cucchiai di olio di mandorle o di germe di grano
2 cucchiai di crusca integrale
1 cucchiaio di semi di papavero
10 gocce di olio essenziale di limone
Unire tutti gli ingredienti e mescolarli bene fino ad ottenere una crema consistente ed omogenea. Stendere il composto ottenuto sulla pelle leggermente umida e massaggiare. Risciacquare con abbondante acqua.

Dott. Maria Pia Cucino

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi unirti alla discussione?
Sentiti libero di contribuire!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>